Trasporto di minori disabili per servizi scolastici, extrascolastici e di riabilitazione sanitaria

Trasporto di minori disabili per servizi scolastici, extrascolastici e di riabilitazione sanitaria

Il servizio sostiene la famiglia (che non può provvedere in modo autonomo) per il trasporto andata e ritorno

  • da casa o da scuola agli Ambulatori di Neuropsichiatria infantile
  • da casa alla scuola
  • da casa alle strutture dove il disabile svolge attività extrascolastiche

È pensato per bambini e ragazzi di età inferiore ai 18 anni con familiari impossibilitati a provvedere al trasporto in modo autonomo.

Il servizio di trasporto è di carattere temporaneo ed eccezionale.

Per ufficio di riferimento, responsabilità e tutela, atti normativi comunali ed eventuali approfondimenti visita la scheda sul sito del Comune.

 

Requisiti soggettivi

Possono accedere al servizio persone disabili in possesso:

  • della documentazione rilasciata dal collegio per l’individuazione dell’alunno in situazione di handicap (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23/02/2006, n. 185, art. 3, com. 3) oppure della certificazione “vecchio criterio” antecedente l’anno 2006
  • della documentazione rilasciata dal neuropsichiatra necessaria per l’attivazione del Servizio di Assistenza per l’Autonomia Personale (SAAP)
  • della certificazione d’invalidità rilasciata dalla commissione medica per l’accertamento dell’handicap.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Disabile
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 10/07/2018 11:50.56