Accertamento tributario, rateizzazione

Nel caso di avvisi di accertamento IMU - TASI - TARI - TARSU, la richiesta di rateizzazione deve essere necessariamente presentata entro 60 giorni dalla data di notifica dell'avviso.

Il contribuente che vuole rateizzare l'intero importo dell'avviso di accertamento, sanzioni comprese, deve allegare alla domanda il modulo di dichiarazione di acquiescenza compilato e sottoscritto.

Iter

Il Comune è tenuto a rispondere alla domanda entro 30 giorni dal ricevimento.

Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Accedere al servizio

Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di rateizzazione dell'accertamento
Copia del documento d'identità
Domanda di rateizzazione tributi, copia della quietanza relativa all’importo delle sanzioni o dichiarazione di acquiescenza
Dichiarazione di acquiescenza
(da allegare solo in caso di richiesta di rateizzazione anche delle sanzioni)
Domanda di rateizzazione tributi, copia ultima dichiarazione dei redditi presentata da ciascun componente del nucleo familiare
(da allegare solo per soggetti fisici)
Domanda di rateizzazione tributi, copia dei bilanci di esercizio, completi di nota integrativa, riferiti alle ultime due annualità
(da allegare solo per soggetti giuridici)
Domanda di rateizzazione tributi, altra documentazione utile a motivare la richiesta