Ristorazione scolastica

Ristorazione scolastica

Il servizio di ristorazione scolastica è di supporto all'attività scolastica vera e propria ed è assai rilevante per l'importanza dietetica, nutrizionale e di sicurezza e per gli aspetti di educazione alimentare.

È organizzato per gli alunni e per il personale docente delle scuole pubbliche in servizio durante la refezione.

È possibile richiedere una dieta speciale a causa di particolari allergie o intolleranze alimentari. In questo caso è necessario presentare un certificato medico. Lo stesso diritto a fruire di una dieta speciale è riconosciuto anche per motivi etico-religiosi.

Attività correlate

Chiedere il rimborso della quota
Quando il proprio figlio termina l'utilizzo del servizio è possibile chiedere il rimborso della somma residua oppure lo storno del saldo.
Dieta speciale
È possibile chiedere una dieta speciale per motivi medici certificati o per motivi etici/religiosi.
Chiedere il cambio del soggetto che paga il servizio

Normalmente l'unico responsabile del pagamento è chi ha chiesto il servizio di ristorazione scolastica al momento dell'iscrizione alla scuola del bambino.
In caso di necessità è però possibile chiedere di cambiare il nominativo del genitore pagante.

Chiedere un'agevolazione delle tariffe
Le famiglie con bambini che frequentano la scuola per l'infanzia comunale, la scuola infanzia statale e la scuola primaria statale possono chiedere una agevolazione delle tariffe del servizio di ristorazione scolastica.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Studio